Durante il periodo di Carnevale, Montalto rievoca in chiave grottesca la vittoria conseguita dai montaltesi nel 902 sulle truppe del sanguinario Ibrahim; con un corteo di grosse maschere di cartapesta animate che percorrono le vie del paese per arrivare in Piazza E. Bianco dove si fa rivivere la battaglia combattuta a colpi di scimitarre. Il Carnevale Saraceno si rinnova ogni anno perché dopo la presentazione le maschere vengono bruciate.